GYROTONIC® 2018-03-14T23:46:56+00:00

Che cos’è il GYROTONIC®?

Il GYROTONIC®, è un’originale ginnastica di allungamento di ultima generazione sviluppata da Juliu Horvath, danzatore e atleta di origini ungheresi, che dà molti benefici alla colonna vertebrale e alla postura.  E’ amatissima dagli atleti delle più svariate discipline, poiché è capace di simulare molti sports e migliorare le prestazioni atletiche, e amatissima anche da molte stars della musica e del cinema di Hollywood e di tutto il mondo, che la utilizzano per essere sempre in forma ed avere un portamento elegante.  Si pratica con l’utilizzo di un macchinario speciale, studiato per essere di supporto a qualsiasi tipo di corpo e di movimento, e diverso da qualsiasi altro macchinario da palestra o di Pilates, poiché guida il corpo a lavorare in tridimensione.  Un concentrato di stretching, di mobilizzazione di tutte le articolazioni (colonna vertebrale in particolare!), di ginnastica posturale, di educazione al respiro, di potenziamento e controllo muscolare, di forza e flessibilità.

A cosa serve?

Serve ad allungare tutta la muscolatura del corpo per renderlo più flessibile e meno predisposto agli infortuni e ai dolori.  Serve a rendere la persona più consapevole e  padrona del proprio corpo per rieducarlo dagli atteggiamenti posturali errati e facilitarlo nei movimenti quotidiani.  E’ adatto a tutte le età ed esigenze, sia a scopo terapeutico, che come completa attività sportiva, per rigenerare l’energia e la vitalità, donare un senso di calma e per raggiungere un benessere generale.  Serve agli sportivi amatoriali e agli atleti come potenziamento e rigenerazione muscolare.

Il GYROTONIC® è una ginnastica anche posturale?

Si potrebbe definire una ginnastica posturale di ultima generazione.  Gli speciali macchinari con cui si pratica questa ginnastica sono di supporto al corpo e lo guidano a lavorare in allungamento, ma anche in simmetria e quindi a correggere gli squilibri posturali, scompensi di appoggi, dislivelli del bacino e degli arti, lordosi, cifosi, scoliosi etc.  In questi casi, non è richiesta necessariamente la figura di un fisioterapista, ma sicuramente è necessario che venga insegnata da personale qualificato e certificato.

E’ una specie di Pilates?

Per quanto entrambe le discipline siano mirate al benessere psico fisico, siano nate con l’intento di far star bene le persone, e siano il frutto di un profondo studio del corpo e della biomeccanica, si differenziano su dei principi fondamentali.  A differenza del Pilates, che è un metodo impostato su movimenti bidimensionali, cioé svolti su due piani spaziali, il GYROTONIC EXPANSION SYSTEM® è caratterizzato da movimenti tridimensionali, circolari, in spirale, che favoriscono la decontrazione e rigenerazione muscolare. Mentre il Pilates è basato sul controllo muscolare del movimento in uno spazio ben definito, il GYROTONIC EXPANSION SYSTEM® utilizza il controllo muscolare del movimento in un più ampio raggio di azione. Proprio per questo, anche i macchinari sono diversi. Per chi volesse approfondire questo argomento può leggere il breve articolo nelle ‘news’ dal titolo “Le evoluzioni del movimento”, su cosa differenzia e accomuna queste due discipline.

Mal di schiena SOS!  Il GYROTONIC EXPANSION SYSTEM® aiuta a farlo passare?

Si!  E’ un validissimo strumento per alleviare ed eliminare qualsiasi dolore associato ad una patologia della colonna vertebrale (lombo sciatalgia, cervicalgia, artrosi, ernia del disco, scoliosi etc).  Infine, mai sottovalutare l’importante valenza che ha a scopo preventivo.

Se ci si blocca con la schiena o si è in fase acuta, questa ginnastica mi può aiutare?

In fase d’infiammazione acuta è sempre meglio ascoltare il parere di un medico e comunque  attendere di sfiammare la parte colpita.  In seguito si potrà iniziare con un piano di lavoro che richieda costanza, collaborazione ed eliminazione delle cattive abitudini.  Tuttavia, nel caso in cui la persona fosse in grado comunque di muoversi, di andare a lavoro o a fare la spesa autonomamente, sarà in grado sicuramente di affrontare e trarre beneficio da una lezione individuale di GYROTONIC® mirata alla problematica e adeguata al particolare momento, sempre però sotto il controllo di un istruttore qualificato e specializzato nell’applicazione del metodo a specifiche patologie.

Il mio medico mi ha prescritto riposo e mi ha assolutamente vietato di fare ginnastica! Cosa fare?

Considerando il fatto che è sempre necessario seguire il parere di un valido medico, c’è da dire anche che purtroppo in Italia non tutti i medici sono aggiornati sulle varie discipline rieducative, riabilitative o di supporto come può essere il GYROTONIC®.  Spesso succede che sono i pazienti stessi a far conoscere questo tipo di ginnastica al loro medico e contribuire così alla sua importante divulgazione.  Una volta in cui il medico abbia approfondito la sua conoscenza con il tipo di ginnastica, sarà certamente il primo a suggerire alla persona, superata la fase infiammatoria, di rivolgersi ad un centro specializzato di GYROTONIC®, come avviene in molte altre parti del mondo e come si intravede ultimamente anche in Italia.

E’ veramente possibile che il GYROTONIC EXPANSION SYSTEM® possa essere usato sia per riabilitare, che per allenare?

Si, prima di tutto perché è stato inventato da un danzatore, per riabilitare se stesso in seguito a dei gravi traumi dovuti alla sua attività. Questo gli ha permesso non solo di tornare a camminare, ma anche di tornare a danzare in piena forma! Inoltre molti medici in campo riabilitativo, in tutto il mondo stanno consigliando a molte persone di qualsiasi età di esercitarsi con questo sistema.

Lo posso praticare prima o dopo il mio allenamento? (es: jogging, tennis, nuoto, pallavolo, calcio, yoga, etc)

E’ funzionale in entrambi i casi.  E’ infatti un’ottima pratica prima di un qualsiasi allenamento sportivo per preparare la muscolatura e prevenire traumi, oppure dopo, per defaticare i muscoli.  Inoltre è una ginnastica complementare a qualsiasi tipo di sport in quanto ha la capacità di incrementare le potenzialità di prestazione e resistenza atletica, prontezza di riflessi e rapidità di movimento.  Infine, riesce a simulare i movimenti di molti sports.  Di valido supporto per quegli sports asimmetrici come il tennis o la scherma e persino nello yoga, molte persone che lo praticano, riescono poi a tenere le posizioni con più facilità, e senza ristrettezze.

Quante lezioni si dovrebbero fare per ottenere dei risultati?

La prima lezione di prova serve come lezione di valutazione, per costruire un eventuale piano di lavoro in base alle esigenze della persona e/o problematiche.  Già dalla prima sessione si possono ottenere dei benefici, anche se non tutte le persone hanno la consapevolezza di percepire questa sensazione di benessere.  A seguire generalmente si consiglia di intraprendere un pacchetto di lezioni con cadenza settimanale e continuativa.  Migliori risultati si ottengono con una frequenza bisettimanale, trisettimanale, o più, ma soprattutto con la costanza.  E’ chiaro che in caso di problematiche particolari, e secondo l’età e gli stili di vita della persona, si consiglierà di proseguire con le lezioni a scopo preventivo.  Il GYROTONIC EXPANSION SYSTEM®, e il nome stesso lo spiega, non va inteso come un insieme di esercizi, ma come un sistema in espansione, che aiuta ad andare oltre i propri limiti, che si fonda su una metodologia e su dei principi fondamentali attraverso l’uso di speciali macchinari, e che da’ incredibili risultati mantenendo una certa frequenza e continuità.  E’ un metodo di allenamento completo, che può essere gestito in maniera differenziata secondo le esigenze. Può essere utilizzato come supporto ad un altro allenamento, ma anche come allenamento personale unico.

Se per un periodo interrompo l’allenamento perdo tutto il lavoro svolto?

No, se l’interruzione avviene dopo un periodo di impegno costante, dove si sono gettate le basi e raggiunti dei risultati soddisfacenti, nulla può succedere.  Al contrario, dopo un intenso lavoro può essere utile per il corpo avere un periodo di pausa, che gli permette di entrare in una fase di assimilazione rigenerante, e di riprendere successivamente da dove si è lasciato..o anche meglio!

E’ una disciplina che fa sudare?

La sudorazione durante questa attività è decisamente soggettiva e varia secondo la stimolazione del sistema nervoso.  Ci sono persone che sudano molto ed altre che non sudano affatto.  La sudorazione varia anche secondo le varie fasi di allenamento.

E’ un metodo che fa dimagrire?

Non è certo questa la principale motivazione per cui avvicinarsi a questo metodo.  Tuttavia, sicuramente aiuta a modellare il corpo, a tonificarlo, a renderlo più armonioso e ad eliminare molte tossine.  Deve essere però fatto con costanza ed in abbinamento ad una sana dieta alimentare adeguata alla persona e ai suoi stili di vita.

Si può praticare in gravidanza?

Si, si può utilizzare come ginnastica pre e post parto.  In caso però in cui ci si avvicini a questa disciplina per la prima volta, è consigliabile aspettare il 4° o 5° mese.

E’ una ginnastica adatta alle persone anziane?

E’ la ginnastica ideale per le persone anziane, poiché le aiuta con poco sforzo a sentirsi ancora in forma, a realizzare che possono ancora muovere tutto il corpo ed aumentare la propia vitalità.  Il macchinario dona un enorme supporto in questo, anche per quelle persone che non hanno mai praticato attività sportive in generale.

Quanto dura una lezione?

Una lezione individuale ha la durata base di 1h.  Secondo gli obiettivi e gli impegni della persona, si può programmare anche una lezione di 1h,30 o 2h consecutive.

Quali sono i prezzi per una lezione individuale?

Il costo professionale di una lezione individuale di 1h può variare dai 35€ ai 80€.  Tuttavia in alcune città d’Italia e nel resto del mondo, la richiesta supera anche i 50€.

Come scegliere uno studio professionale con istruttori qualificati?

Su internet all’indirizzo www.gyrotonic.com si possono trovare gli indirizzi di studi qualificati di  tutto il mondo, ma non è detto che il migliore sia necessariamente quello più economico, o che si trova sotto casa.  Avendo la possibilità, è sempre consigliabile fare una buona ricerca o farsi consigliare da qualcuno che già lo pratica.  Molti studi  hanno al loro interno istruttori certificati, ed altri in fase di apprendistato.  In caso di particolari patologie è consigliabile affidarsi ad un istruttore certificato, che abbia almeno un anno di lavoro continuativo alle spalle, e che abbia preferibilmente avuto un’ulteriore formazione nell’applicazione del metodo a specifiche patologie.

Può essere utile cambiare personal trainer?

Nella fase iniziale è consigliabile essere guidati dalla stessa persona.  Successivamente, come in un qualsiasi rapporto di coppia, può succedere che sia l’allievo che il personal trainer, non riescano più ad avere un’intesa.  Per esempio si fanno sempre le stesse correzioni, si lavora con gli stessi difetti, l’allievo non recepisce, o non riesce a mettere in pratica le correzioni dell’istruttore, il quale è spesso costretto ad arrendersi, talvolta anche per sua stessa incapacità a farsi comprendere.  In questo caso, sarebbe utile per l’istruttore fare auto critica e progettare un corso di aggiornamento sul metodo.  Se invece fosse un problema dell’allievo, potrebbe essere utile suggerire di cambiare e curioso scoprire come le stesse correzioni spiegate con un’altra metodologia, o energia,  riescono a raggiungere l’obiettivo desiderato ed ottenere il giusto risultato!  Nella maggior parte dei casi, comunque, il problema non si pone in quanto si viene generalmente a creare una sorta di empatia e fiducia.

Che differenza c’è tra il GYROTONIC® e il GYROKINESIS®?

Il GYROTONIC® e il GYROKINESIS® sono metodi di esercizio complementari tra loro, sotto l’ombrello del GYROTONIC EXPANSION SYSTEM®. Gli esercizi di GYROTONIC® sono eseguiti su degli speciali macchinari progettati su misura, per supportare meglio il peso del corpo, mentre gli esercizi di GYROKINESIS® sono eseguiti a corpo libero, su un tappetino, uno sgabello e in piedi.

CORSI PRIVATI DI GYROTONIC®

PRENOTARE